8 fatti spaventosi di Halloween che ti faranno dormire con gli occhi aperti

8 scary Halloween facts that will make you sleep with your eyes open

Dimenticate gli spaventosi costumi da vampiro, il sangue finto, le case infestate, le superstizioni e le storie dei morti che si suppone ci facciano visita ad Halloween - qui ci sono 8 veri fatti e storie spaventose di Halloween. E potrebbero farti dormire con gli occhi aperti stanotte...

#1: I bambini diventano effettivamente più cattivi durante Halloween

Non è uno scherzo. Numerosi studi pubblicati dall'American Psychological Association hanno dimostrato che molti bambini diventano davvero dei mostri (beh, almeno dei piccoli mostri) durante Halloween. A quanto pare, vestirli con costumi spaventosi e mandarli in gruppi di mostriciattoli vestiti allo stesso modo con un obiettivo chiaro in mente (ottenere caramelle) li fa preoccupare meno delle conseguenze delle loro azioni individuali e fanno cose che altrimenti non farebbero. Così rubano caramelle e soldi, e occasionalmente soccombono anche alla violenza...

#2: I rifugi per animali spesso smettono di dare in adozione i gatti neri durante Halloween

E perché potrebbe essere così, eh? Perché ci sono sempre persone che portano il divertente e un po' spaventoso Halloween un passo oltre e fanno cose veramente brutte come sacrificare gatti neri in vari rituali. Quindi, la prossima volta che vedete un gatto nero che attraversa la strada di fronte a voi, non prendetelo subito come un cattivo segno - il gatto potrebbe semplicemente scappare da qualche oscuro rituale...

#3: Alcune persone hanno davvero, davvero paura di Halloween

Avete mai sentito parlare di una cosa chiamata samhainophobia? E la wiccafobia? Fasmofobia? Forse la coimetrofobia? Sono tutte vere e proprie fobie che causano alle persone gravi problemi psicologicicome paura estrema, attacchi di panico e depressione, specialmente intorno ad Halloween. Perché allora? Perché la samhainophobia è la paura di Halloween, la wiccaphobia la paura delle streghe, la phasmaphobia la paura dei fantasmi e la coimetrofobia la paura dei cimiteri.

#4: Harry Houdini è morto ad Halloween

Harry Houdini, il famoso mago invincibile che riusciva a tirarsi fuori praticamente da qualsiasi problema, morì la notte di Halloween del 1926 a causa delle conseguenze di un bizzarro incidente avvenuto pochi giorni prima. Houdini sosteneva che i pugni allo stomaco non gli facevano male e così un giovane studente lo affrontò un giorno, attaccandolo con diversi colpi all'addome. Houdini fu ricoverato in ospedale e si credeva che si stesse riprendendo, ma un po' a sorpresa morì a causa della rottura dell'appendice il 31 ottobre.

#5: Ci sono stati incidenti di avvelenamento da caramelle

Ci sono stati molti incidenti di avvelenamento intorno al periodo di Halloween negli ultimi decenni (la maggior parte negli USA). Alcuni erano avvelenamenti intenzionali (come il caso di Ronald Clark O'Bryan che avvelenò suo figlio di 8 anni ad Halloween del 1974) e alcuni accidentali (come la morte del bambino che mangiò accidentalmente una caramella piena di eroina negli USA).

#6: Vera pelle di animale e teschi serviti come costumi di Halloween

Tali tradizioni erano ampiamente popolari secoli fa, ma ancora - potete immaginare di andare a fare "dolcetto o scherzetto" indossando una pelle di animale insanguinata e un teschio? Noi pensiamo di no!

#7: Alcuni incidenti sono più probabili ad Halloween

Ogni anno ad Halloween, i media sono pieni di storie spaventose di vita reale che includono omicidi, stupri e rapine. Ma nessuno di questi è statisticamente più probabile durante Halloween. Tuttavia, ci sono alcuni incidenti che sono direttamente causati dai festeggiamenti di Halloween - oltre alle lesioni o malattie legate al costume e alle caramelle, gli incidenti d'auto che coinvolgono bambini sono due volte più probabili del solito durante Halloween. I guidatori ubriachi e la folla sulle strade hanno il loro terribile pedaggio...

#8: La commercializzazione di Halloween colpisce il tempo che viviamo

Beh, almeno influisce sull'orario in cui vivono gli americani. A partire dal 2007, l'ora legale negli Stati Uniti è stata estesa fino alla prima domenica di novembre, presumibilmente come misura di risparmio energetico. La misura in realtà non ha conservato alcuna energia (in realtà potrebbe anche averne aumentato il consumo), ma ha dato ai bambini più tempo per fare il loro tradizionale "dolcetto o scherzetto" quando è ancora giorno, il che si crede portare miliardi di denaro in più all'industria dei dolci. La cospirazione più intelligente di tutti i tempi? Alcune persone certamente credono di sì!